VERSIONE SOLO TESTOVERSIONE GRAFICA

Istituto Tecnico Agrario "Giuseppe Garibaldi" Roma

MENU


L'I.T.A. "GIUSEPPE GARIBALDI" DI ROMA

I contenuti di questa pagina sono in fase di aggiornamento

In questa pagina:

menu interno pagina presentazione
Presentazione dell'Istituto
La nostra Storia
Organigramma
Articolazione degli uffici di Segreteria
Come si raggiunge l'Istituto
Visite guidate dell'Istituto
Contatti


Presentazione dell'Istituto

Affermare che l'Istituto Tecnico Agrario "G.Garibaldi" di Roma sia una scuola con caratteristiche che la rendono eccezionale, se non unica sul territorio nazionale, non è assolutamente eccessivo.

Occorre innanzitutto precisare che questa scuola rappresenta una vera e propria oasi naturalistica inserita nel tessuto urbano di Roma, quindi completamente circondata dall’edilizia urbana, ma rimasta come è nata, cento anni fa, per consentire la formazione di tecnici qualificati in settori di fondamentale importanza per la vita sociale come la produzione agro-alimentare e l’ambiente.

Il visitatore di questa struttura resta colpito per l’imponenza di tutto il complesso scolastico che ha un’estensione di circa 76 ettari all’interno dei quali sono bene inserite le strutture - scuola, convitto maschile, edifici aziendali - che con armonia qualificano l’ambiente e sono fondamentali per la realizzazione dell’obiettivo finale: formare tecnici esperti e competenti sull’ambiente naturale.

Per meglio definire i nostri obiettivi generali - che conseguiamo ormai da cento anni - bisogna tener presente che l'allievo, al termine degli studi, acquista grande consapevolezza per il rispetto del patrimonio comune e dell’ambiente per incidere con la propria attività professionale sulla valorizzazione delle risorse naturali, tenendo presente non solo l’aspetto produttivo, ma anche quello, non meno importante, riguardante la salvaguardia ambientale.

Si parla di "ingegneria biologica", di agricoltura sostenibile, di agricoltura biologica, eco-compatibile, ma dietro questi termini si nasconde la richiesta sociale di specialisti nel campo scientifico, biologico e agro-industriale, alla quale l'ITA "G.Garibaldi" risponde prontamente anche per mezzo di strutture che non hanno nulla da invidiare a quelle in dotazione alle facoltà universitarie del ramo scientifico, ben collegate tra loro in un programma articolato e complesso in grado di soddisfare le esigenze fondamentali che consentono il raggiungimento degli obiettivi sin qui esposti.

Dopo il conseguimento del diploma di perito agrario, è possibile accedere a tutti i corsi universitari, anche se più appropriato appare il proseguimento degli studi nel campo agro-forestale e in quello della medicina veterinaria. In merito a questo aspetto, bisogna dire che c’è il convincimento generale di realizzare la facoltà di veterinaria nell’ambito del complesso scolastico del "Garibaldi", consentendo allo studente dell’ITA di completare gli studi, con questo indirizzo, nel medesimo ambiente.

La nostra attività di progettazione permette il raggiungimento dell'obiettivo fondamentale di agevolare l’inserimento nel mondo del lavoro per tutti gli studenti. Nel corso degli studi è infatti possibile specializzarsi in diversi settori attraverso lo svolgimento di corsi pomeridiani e con la partecipazione ad attività scuola-lavoro sia all’esterno dell’istituto che nell’ambito dell’azienda agraria della scuola.

Non resta, a questo punto, che augurare a tutti una buona "navigazione" di questo sito, alla scoperta di quanto, ancora, il nostro Istituto è in grado di offrire a studenti, famiglie e cittadinanza.

top


La nostra Storia

la nostra storiaL'Istituto Tecnico Agrario Garibaldi di Roma prende origine dalla Scuola Podere che, per iniziativa del Comizio Agrario, venne aperta in Valmontone, con il concorso dei Ministero per l'Agricoltura e delle Amministrazioni Provinciale e Comunale di Roma, nell'anno 1872.

Verso la fine del 1875, la scuola fu trasferita in Roma nel Casale di S. Pio V°, villa di proprietà del Principe Corsini sito sul Gianicolo, tra Porta San Pancrazio e Porta Cavalleggeri.

Nel 1882 la Scuola Podere venne trasformata in Scuola Pratica dì Agricoltura e cessò ogni dipendenza amministrativa dal Comizio Agrario. Successivamente, con la legge del 6 Giugno del 1885, (che metteva ordine in tutte le iniziative inerenti l'istruzione agraria) la Scuola Pratica di Agricoltura di Roma passò alle dipendenze dei Ministero dell'Agricoltura, Industria e Commercio, cessando di essere così un ente scolastico autonomo.

Nel 1907 la Scuola fu sistemata in via provvisoria in alcuni locali della Tenuta di S. Alessio sulla via Ardeatina, sede nella quale si trova ancora oggi.

Con la deliberazione del 22 maggio 1923 la Regia Commissione approvava il progetto di costruzione di un fabbricato per la Scuola Convitto nella Regia Scuola Pratica di Agricoltura di Roma. Il fabbricato della Scuola Convitto è stato realizzato sopra un'altura sita quasi al centro della tenuta e venne consegnato nel 1928.  

I vecchi fabbricati esistenti furono adibiti a servizi accessori (abitazioni del personale, oleificio, caseificio, ecc.)  

Nell'ottobre 1933, con la legge 15 giugno 1931 n° 889, la Scuola pervenne all'attuale ordinamento di Istituto Tecnico Agrario.

Ancora oggi l'Istituto è ubicato in Via Ardeatina n°524, tra Via di Grotta Perfetta e Via di Vigna Murata, è dotato di Convitto  maschile con relativa mensa scolastica e di Azienda Agraria di circa 67 ettari destinata a laboratorio didattico per gli allievi.

top


Organigramma

Contenuti in aggiornamento

Direzione e Amministrazione

Dott. Andrea Pontarelli (Dirigente Scolastico/Rettore)

Dott. Antonio Petrilli (DSGA - Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi)

Collaboratori del Dirigente Scolastico

  • Primo Collaboratore: Francesca Fabri
  • Secondo Collaboratore: Roberta D'Agostino

Staff di Direzione

  • Cecilia Bottino
  • Laura D'Alatri
  • Giuliana Falchi
  • Cristiana Pedacchia
  • Giorgia Sanzo

Funzioni strumentali

  • Area 1 - Gestione PTOF (progettazione, programmazione e arricchimento formativo)
    Stefano Conti, Daniela Gagliardi, Maria Paola Mancieri, Irene Marcarelli
  • Area 2 - Sostegno al lavoro e formazione docenti
    Vito Antonio De Gregorio, Anna Natangelo
  • Area 3 - Orientamento
    Giuliana Falchi, Francesco Nardi, Giorgia Sanzo
  • Area 4 - Inclusione
    Cecilia Bottino, Margherita D’Argenzio, Barbara Ranucci

Referenti

  • Azienda Agraria: Attilio Ferraiolo
  • Cantina: Alberto Capone
  • Convitto: Enrico Bernardini
  • Sito web: Roberta D’Agostino
  • PCTO: Laura D'Alatri
  • Valutazione: Francesca Fabri
  • Bullismo e Cyberbullismo: Maria Paola Mancieri
  • Alunni BES: Cecilia Bottino
  • Laboratori: Giuliana Falchi
  • Biblioteca: Daniela La Macchia
  • ITS: Lucia Fioravanti
  • Biblioteca: Sirio Corinaldesi

Commissioni

  • Orientamento
    Emanuela Cascianelli, Fabio Bonacci, Lucia Fioravanti, Daniela Gagliardi, Lucia Lamponi, Maria Paola Mancieri, Paolo Napoli, Emilia Pfusch
  • PCTO
    Fabio Bonacci, Cristiana Pedacchia
  • Invalsi
    Manuela Cascianelli, Roberta D’Agostino
  • Elettorale
    Daniela Gagliardi, Maria Paola Mancieri
  • Viaggi
    Emanuela Cascianelli, Jacopo De Cesaris, Piera D’Ambra, Daniela La Macchia, Daniela Rega, Paola Risoldi
  • Progetti PTOF
    Manuela Cascianelli, Roberta D’Agostino, Prof.ssa Daniela Gagliardi, Claudio Legari, Francesca Fabri, Giuliana Falchi, Giovanni Spampinato, Brunella Moretti, Laura D’Alatri, Giorgia Sanzo, Di Lisa

Responsabili di laboratorio

  • Chimica: Giuliana Falchi
  • Informatica: Emilia Pfusch
  • Topografia e Costruzioni: Claudio Legari
  • Fisica: Francesco Impieri
  • Biotecnologie: Laura D'Alatri
  • Palestra: Giorgia Sanzo

Responsabili Dipartimenti Disciplinari

DISCIPLINA DOCENTE RESPONSABILE
Discipline letterarie Stefano Conti
Lingue e culture straniere Daniela Rega
Matematica e Fisica, Tecnologie informatiche Roberto Salerno
Scienze motorie e sportive Giorgia Sanzo
Scienze giuridico-economiche Daniela Gagliardi
Scienze e Biotecnologie Laura D’Alatri
Scienze Tecniche e rappr.grafiche, Genio rurale Claudio Legari
Sc. Integrate Chimica e Trasf. Prodotti Alberto Capone
Economia,Estimo, Marketing, Legisl. Vito Antonio De Gregorio
Produzioni Vegetali e Scienze e Tecnologie Applicate Francesco Nardi
Produzioni Animali Brunella Moretti
Religione Massimiliano Di Lisa
Sostegno Cecilia Bottino

top


Uffici di Segreteria

SEGRETERIA DIDATTICA E PROTOCOLLO

Mantiene i contatti con gli alunni e con le loro famiglie, rilascia i certificati, le pagelle, i diplomi e gli attestati agli studenti.
Le famiglie possono avere informazioni relative ai propri figli e più in generale alle attività scolastiche.

Orario di ricevimento

  • LUNEDì dalle ore 8.00 alle ore 11.00 (docenti)
  • MARTEDì dalle ore 8.30 alle ore 10.30 (genitori)
  • MERCOLEDì dalle ore 9.00 alle ore 11.00 (docenti)
  • GIOVEDì dalle ore 14.30 alle ore 16.30 (genitori, alunni e docenti)
  • VENERDì dalle ore 8.30 alle ore 10.30 (SOLO PROTOCOLLO)

Richieste per iscritto possono essere inviate alla e-mail rmta070005@istruzione.it

SEGRETERIA AMMINISTRATIVA
Cura tutti gli aspetti contabili della scuola, provvede al pagamento delle fatture, emette i mandati di pagamento per i docenti.

Orario: In via di definizione

SEGRETERIA DEL PERSONALE
Cura i rapporti con il personale docente e non docente, provvede alla convocazione dei supplenti, rilascia i certificati al personale.

Orario di ricevimento:

  • LUNEDì dalle ore 9.00 alle ore 10.00 (docenti e ata)
  • MARTEDì dalle ore 13.30 alle ore 15.00 (docenti)
  • GIOVEDì dalle ore 14.00 alle ore 15.30 (ata)

top


Come si raggiunge l'Istituto

Attenzione:
Attualmente l'ingresso storico di Via Ardeatina 524 è inagibile.
L'ingresso è consentito unicamente da Via di Vigna Murata 571/573 (pedonale/carrabile) o da Via Erminio Spalla (pedonale)

L'ISTITUTO È COMODAMENTE RAGGIUNGIBILE:

  • Con Metropolitana B (capolinea Laurentina) e ATAC 765, 702 o 720 fino a Via di Vigna Murata
  • Con Metropolitana B (stazione Eur Fermi o capolinea Laurentina) e ATAC 764 fino a Viale Erminio Spalla (ingresso lato maneggio)
  • Con Metropolitana A (fermata Arco di Travertino) e ATAC 765 fino a Via di Vigna Murata
  • Con Metropolitana B (fermata S.Paolo) o FF.SS. (stazione Trastevere) e ATAC 766 fino a via Ardeatina (tratto a piedi fino a Via di Vigna Murata 571/573)
  • Con Metropolitana A (fermata S.Giovanni) e ATAC 218 fino a Via Ardeatina (tratto a piedi fino a Via di Vigna Murata 571/573)

Per ulteriori chiarimenti è possibile consultare la mappa Google della zona.

torna indietro • top


Visite guidate dell'Istituto e dell'Azienda agraria

Il nostro Istituto organizza visite guidate (generalmente per alunni delle classi seconde e terze della scuola secondaria di I grado) proponendo loro attività laboratoriali e la visita dell'azienda agraria annessa all'Istituto.

Per prenotare una visita: contattare FS Orientamento (v. organigramma)

e specificare:

  • denominazione della scuola
  • classe frequentata
  • numero previsto di visitatori
  • numero previsto di accompagnatori
  • giorno richiesto per la visita ed eventuale data alternativa
  • nome e cognome del/della referente per l'iniziativa
  • indirizzo e-mail e numero telefonico per i contatti
  • eventuali richieste particolari

top