VERSIONE SOLO TESTOVERSIONE GRAFICA

Istituto Tecnico Agrario Statale "Giuseppe Garibaldi" Roma

MENU


CONVITTO

In questa pagina:

Modulistica e menu
Convittori e vita di Convitto
Servizi offerti e rette
Collegio degli Educatori
Orario personale educativo
Mailing List Famiglie Convittori
Regolamento di Convitto
FAQ Convitto
Metti "mi piace" e condividi la nostra pagina acebook


Servizi offerti e rette

LE STRUTTURE

cameretta per tre ragazzi Il corpo centrale del Convitto è costituito da un moderno edificio, costruito nel 1999, su tre piani e un seminterrato ed ospita i convittori e tutti i servizi convittuali.

Nell'edificio centrale del Convitto troviamo:

al piano terra - salone d' ingresso, quattro saloni polivalenti adibiti a ricreazione-TV, studio, biblioteca, Ufficio Istitutori, Ufficio dell'Istitutore coordinatore, sala di ricevimento, infermeria, bar, sala da pranzo attrezzata come self-service e relativi servizi igienici, cucina calda, cucina fredda, dispensa, lavaggio stoviglie (la capienza massima della sala da pranzo è di n. 120 commensali che l'attrezzatura per servirsi da sè consente agevolmente di superare);

sala giochial primo piano - un salone polivalente, sedici camere a tre letti, una a due letti e la camera dell'Istitutore di servizio, tutte con bagno;

il secondo piano simmetrico al primo;

- al seminterrato - guardaroba, lavanderia, spogliatoi e servizi per il personale di convitto, magazzino, spogliatoi e servizi per il personale di cucina e mensa; un ascensore serve i quattro piani, un secondo serve cucina e magazzino.

L'edificio sorge all'interno di un ettaro di terreno recintato che comprende anche un campo da calcetto e un giardino con viali per la ricreazione all'aperto.

Approfondimenti sulle strutture:ArchiPortale.com

Sono convittori, di norma, gli alunni che risiedendo lontano dalla scuola ed hanno, pertanto, una necessità abitativa vera e propria. Questi, generalmente, si recano a casa il sabato e la domenica ed hanno la possibilità di uscire in permesso pomeridiano durante la settimana. I ragazzi che abitano relativamente vicino all'Istituto possono entrare in Convitto come semi-convittori fermandosi al termine delle lezioni e tornando a casa dopo lo studio, alle ore 18,30 dal lunedì al venerdì;possono essere ammessi alla mensa del Convitto, per esigenze di studio o di lavoro pertinenti all'andamento scolastico, gli alunni esterni frequentanti l'Istituto stesso nonché i docenti ed il personale dell'Istituto, previo acquisto del buono pasto prescritto e prenotazione del pasto entro le ore 9,30 antimeridiane.

LE RISPOSTE AI BISOGNI DELL'UTENZA

la cucina del convittoLe famiglie si interessano prioritariamente alla assenza di droghe, quindi al "come si mangia" e solo in terzo luogo a come e quanto i ragazzi siano seguiti nello studio.

Sul primo punto è garantita la particolare attenzione del personale educativo, il vitto è sicuramente genuino e curato nella qualità e quantità, lo studio si effettua in camera o nelle sale appositamente attrezzate, a seconda delle esigenze, con l'attenta sorveglianza del personale educativo.

LE RISORSE UMANE

lavanderia del convittoPersonale educativo: Istitutori

Personale tecnico: Infermiere, Cuochi e Guardarobieri

Personale ausiliario: Collaboratori scolastici

Un medico esterno assiste gli allievi all'occorrenza.

LE RISORSE MATERIALI

campo di calcioI convittori dispongono di diciotto ambienti per il riposo notturno, sei sale per lo studio e la ricreazione, un ettaro di terra con viali, giardini e campo da calcetto per la ricreazione, ma hanno anche, all'occorrenza, la possibilità di utilizzare i campi da pallavolo e pallacanestro e la palestra della scuola.

Ci sono poi i locali tecnici già elencati, quali cucina, lavanderia, ecc.

LA DISTANZA DA CASA

viale di ingresso all'IstitutoOltre gli stranieri, anche gli italiani provenienti da regioni diverse dal Lazio hanno problemi che toccano solo marginalmente i più "fortunati" compagni che abitano nelle immediate adiacenze della città (nell'arco di 40 Km).

I problemi più evidenti (cambio vestiario, libri ecc.) sono di facile soluzione; le implicazioni psicologiche, invece, presuppongono l'impegno costante di tutte le componenti del Convitto e della scuola.

L'ORGANIZZAZIONE

organizzazione del convittoIl Dirigente Scolastico è il responsabile del Convitto.

L'Istitutore Coordinatore coadiuva il Capo d'Istituto nel funzionamento del Convitto sia ai fini del necessario coordinamento degli Istitutori sia ai fini del corretto svolgimento della vita comunitaria.

Il Consiglio di Convitto individua progetti, moduli, strategie comunicative e metodologiche, criteri omogenei di verifica e valutazione.

Il Collegio degli Istitutori propone il piano annuale delle attività specificamente connesse con la funzione educativa, indicando altresì criteri e modalità per gli incontri con le famiglie e i docenti; formula ipotesi per la formazione e composizione delle squadre e per la formulazione dell'orario di servizio; esamina i casi di alunni che presentino particolari difficoltà di inserimento allo scopo di individuare le iniziative idonee a rimuovere tali difficoltà.

Gli Istitutori svolgono attività educativa volta alla promozione del processo di crescita umana, civile e culturale, e di socializzazione degli allievi guidandoli e assistendoli nei vari momenti della vita in comune; organizzano gli studi e le attività di tempo libero, culturali, sportive e ricreative; partecipano alla formazione ed educazione degli allievi in un quadro coordinato di rapporti e di intese con i docenti delle scuole frequentate.

Il personale ATA del Convitto adempie alle funzioni proprie della figura professionale di appartenenza ed alle mansioni assegnate in conformità dell'interesse del corretto funzionamento dell'istituzione convittuale e nell'osservanza delle leggi e dei regolamenti.

LA RETTA

retta annuale di iscrizioneA) La retta annuale CONVITTO è di € 3.000,00 (comprendente vitto, alloggio, lavaggio e cura della biancheria, assistenza medica - escluso l'acquisto di specialità medicinali -).

Alla prima iscrizione viene richiesto alle famiglie un deposito cautelare di €250,00 che sarà restituito al termine del ciclo di studi o al ritiro del ragazzo, salvo il suo utilizzo per ragioni motivate e documentate opportunamente comunicate alle famiglie.

I versamenti delle quattro rate devono essere effettuati IMPROROGABILMENTE entro le seguenti scadenze:

  1. Prima rata di € 750,00 entro il 15 luglio precedente l'inizio delle lezioni
  2. Seconda rata di € 750,00 (più deposito cautelare di € 250,00 per i nuovi iscritti) entro il 31 agosto precedente l'inizio delle lezioni
  3. Terza rata di € 750,00 entro il 31 dicembre successivo l'inizio delle lezioni
  4. Quarta rata di € 750,00 entro il 28 febbraio successivo l'inizio delle lezioni

I versamenti dovranno essere effettuati tramite bonifico bancario intestato a ITAS "G. GARIBALDI" IBAN: IT30M0558403252000000000961

B) La retta annuale SEMICONVITTO è di € 1.500,00 (comprende due merende ed il pranzo).

Alla prima iscrizione viene richiesto alle famiglie un deposito cautelare di € 100,00 che sarà restituito al termine del ciclo di studi o al ritiro del ragazzo, salvo il suo utilizzo per ragioni motivate e documentate che verranno comunicate alle famiglie.

I versamenti delle due rate devono essere effettuati IMPROROGABILMENTE entro le seguenti scadenze:

  1. Prima rata di € 750,00 (più deposito cautelare di € 100,00 per i nuovi iscritti) entro il 31 agosto precedente l'inizio delle lezioni
  2. Seconda rata di € 750,00 entro il 31 dicembre successivo l'inizio delle lezioni

I versamenti dovranno essere effettuati tramite bonifico bancario intestato a ITAS "G. GARIBALDI" IBAN: IT30M0558403252000000000961

I MESI ESTIVI

Per i periodi di chiusura del Convitto è possibile mettere le strutture a disposizione di gruppi sportivi e studenteschi in visita culturale o finalizzata ad eventi agonistici.

La quota prevista (deliberata dal Consiglio di Istituto) sarà di € 36,15 giornaliere a persona per la pensione completa (€ 20,66 per l'alloggio e la prima colazione all'italiana più € 7,75 a pasto) in camere da tre letti.

 

top