VERSIONE SOLO TESTOVERSIONE GRAFICA

Istituto Tecnico Agrario "Giuseppe Garibaldi" Roma

MENU


CIRCOLARI 2018/2019
{ indietro }

CIRCOLARE N° 245

Visita didattica “Agriumbria 2019” - Bastia Umbra (29/03/2019)

Agli Studenti cl. 3^ e loro Genitori/Rappr.legali
Ai Docenti
Alla Commissione PCTO
Al DSGA
E p.c. alla prof.ssa D’Agostino-sito web

Si comunica alle SS. LL. che il 29 marzo 2019 il nostro Istituto è invitato a partecipare alla visita didattica presso “Agriumbria 2019” – Bastia Umbra, secondo quanto previsto dal PTOF 2018-19. I coordinatori di classe devono raccogliere le adesioni entro il 15 marzo 2019. Di seguito si riportano le indicazioni principali.

Meta e itinerario: Agriumbria – Bastia Umbra.

Periodo e partecipanti:29 marzo 2019 – classi terze dell’Istituto.

Durata:1 giorno – dalle ore 7:30 alle ore 18:30/19:00.

Finalità didattiche ed educative: forte carattere interdisciplinare (Produzioni vegetali ed animali, Estimo e Legislazione, Gestione dell’ambiente e del territorio, Biotecnologia, Trasformazione dei prodotti, sviluppo dell’autodisciplina, spirito di cooperazione,senso di responsabilità. Mezzo di trasporto:Pullman G. T.

Quota di partecipazione:€ 20,00 per il viaggio andata e ritorno in pullman.

Modalità di pagamento:unica soluzione. L’intera somma di € 20,00 deve essere versata entro martedì 25/03/2019 mediante bonifico bancario IBAN IT30M0558403252000000000961 intestato a “ITA G. Garibaldi” con causale di versamento: “visita didattica Agriumbria – Bastia Umbra Cl. Sez.-”, specificando la classe e la sezione di appartenenza.

Entro il termine di scadenza per il pagamento gli studenti dovranno altresì consegnare al proprio tutor di ASL l’autorizzazione allegata alla presente e scaricabile dal sito web della scuola, debitamente compilata e completa della ricevuta di pagamento. Si rammenta che con la circolare prot. n. 3602/PO del 31 luglio 2008 il Ministro della Pubblica Istruzione ha richiamato le responsabilità educative, che incombono sui genitori. In modo particolare nei casi in cui i propri figli si rendano responsabili di danni a persone o cose derivanti da comportamenti violenti o disdicevoli, che mettano in pericolo l’incolumità, o che ledano la dignità e il rispetto della persona umana. Non si dimentichi, infatti, che la responsabilità dei genitori(art. 204 primo comma) si somma a quella dei docenti addetti alla vigilanza, in quanto all’impartire al figlio minore un’educazione adeguata a prevenire comportamenti illeciti. A tal proposito va specificato che:

1. lo studente partecipante all’iniziativa dovrà mantenere per la durata del viaggio d’istruzione un atteggiamento sempre corretto e responsabile, idoneo a non causare danni a persone o cose, così come dovrà seguire le indicazioni ricevute dai docenti accompagnatori;
2. il contegno tenuto dagli alunni durante il viaggio sarà preso in considerazione anche per l’attribuzione del voto di condotta. In caso di comportamenti scorretti tenuti durante il viaggio, il Consiglio di Classe potrà stabilire sanzioni disciplinari e valutare l’opportunità di non consentire la partecipazione dell’alunno a successive uscite didattiche o viaggi di istruzione;
3. eventuali danni materiali procurati durante il viaggio saranno addebitati al responsabile o all’intero gruppo coinvolto;
4. in caso di gravi inosservanze gli accompagnatori, sentito il Dirigente Scolastico, valuteranno il diritto dello studente alla prosecuzione del viaggio stesso. Si confida pertanto in una collaborazione di tutte le parti coinvolte, affinché si possano realizzare gli intenti educativi messi in essere con tale iniziativa.

Si ringrazia per la fattiva e consueta collaborazione.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Patrizia Marini

In allegato il testo integrale della circolare.

circolaredocumento in pdf

data: 07/03/2019

torna indietro • top