VERSIONE SOLO TESTOVERSIONE GRAFICA

Istituto Tecnico Agrario Statale "Giuseppe Garibaldi" Roma

MENU


NEWS

Erasmus+ per la mobilità del personale docente: cosa può fare un insegnante e il DS

Cosa può fare un insegnante all’interno di Erasmus+?

Grazie all’Azione chiave 1, Mobilità ai fini di apprendimento, è possibile migliorare le proprie competenze e la metodologia didattica, confrontarsi con altri sistemi educativi e formativi e con colleghi europei attraverso un’esperienza di mobilità del personale, in uno dei paesi partecipanti al programma per un periodo da 2 giorni a 2 mesi.

È possibile scegliere tra diverse attività:

  • per i docenti dell’istruzione scolastica è possibile partecipare ad un corso strutturato o un evento formativo, un job shadowing  o svolgere un incarico di insegnamento presso una scuola partner o altra organizzazione pertinente attiva nel settore dell’istruzione scolastica. >> vai a Scuola KA1
  • per i docenti dell’istruzione professionale è possibile essere coinvolti in un progetto di mobilità e partecipare a esperienze di lavoro e di job shadowing  in impresa o in organismi VET (Vocational Education and training) o effettuare un periodo di insegnamento/formazione in scuole o centri di formazione professionale. >> vai a Formazione KA1 – Mobilità del personale

Le candidature individuali non sono ammesse ma è la scuola che presenta un unico progetto di mobilità per i propri insegnanti e staff, coerente con le esigenze formative dell’istituto.

L’Azione Chiave 2 permette alle scuole di realizzare progetti di cooperazione della propria scuola in partenariato con altri organismi europei su temi di interesse comune. Tra le attività,in un partenariato è possibile partecipare agli incontri di progetto o a eventi congiunti di formazione del personale, organizzare uno scambio linguistico, insegnare per un periodo in una scuola partner e dare l’opportunità ai propri alunni di trascorrere un periodo di studio in una scuola europea.
>> vai a Scuola KA2
>> vai a  Formazione KA2 – Partenariati Strategici

Partecipare eTwinning, il portale europeo dei gemellaggi elettronici tra scuole.Grazie a eTwinning è possibile conoscere colleghi europei e e collaborare in modo semplice e veloce realizzando progetti che coinvolgono direttamente gli alunni fin dalla scuola dell’infanzia. eTwinning è anche un valido supporto ai progetti Erasmus+ e aiuta a trovare istituti partner in Europa.
>>esplora eTwinning

Cosa può fare un Dirigente scolastico?

Il ruolo del Dirigente scolastico è determinante per aprire la scuola alla dimensione europea e favorire sinergie con il territorio, le autorità locali, le università, il mondo del lavoro. L’approccio al Programma Erasmus+ è di tipo istituzionale: non si parla più di candidature individuali ma è l’Istituto che può presentare proposte di progetto.
>>vai a Scuola – Opportunità
>>vai a Formazione – Opportunità

Il DS può candidare la propria scuola per un progetto di mobilità che permette lo sviluppo professionale di tutto lo staff della scuola. Sulla base dei bisogni dell’Istituto, insegnanti e personale amministrativo  possono svolgere un periodo di insegnamento presso un istituto partner europeo o partecipare a corsi strutturati, eventi formativi e job-shadowing, in uno dei paesi partecipanti al Programma. La durata delle attività può variare da 2 giorni a 2 mesi.
Partecipare in prima persona alla mobilità europea per formazione o job shadowing nell’ambito del progetto di mobilità dell’Istituto.
>> vai a Scuola KA1
>> vai a Formazione KA1 – Mobilità del personale

Candidare la propria scuola per progetti di cooperazione con altri istituti, organizzazioni, enti locali, università, imprese, associazioni europee dei paesi partecipanti a Erasmus+ realizzando un Partenariato strategico per stimolare l’innovazione, lo scambio di buone pratiche, il confronto su temi di interesse comune.
>> vai a Scuola KA2

Promuovere la partecipazione a eTwinning, la community delle scuole in Europa: una piattaforma europea per incontrare colleghi, scambiarsi idee e realizzare progetti collaborativi attraverso gemellaggi elettronici. Senza scadenze e a costo zero,  eTwinning è anche una risorsa importante per  realizzare progetti  Erasmus+
>> esplora eTwinning

Candidare la propria scuola per un progetto di mobilità che permette agli studenti e ai neodiplomati degli istituti professionali di svolgere un tirocinio della durata massima di 12 mesi presso un’impresa o un’altra organizzazione pertinente (con periodi di apprendimento basato sul lavoro in un’impresa in uno dei paesi partecipanti a Erasmus+)
>> vai a Formazione KA1 – Tirocini formativi per giovani


Tutte le opportunità di Erasmus+ per la scuola sono descritte dettagliatamente in una Guida pratica per Dirigenti scolastici 
Il manuale descrive i vantaggi che possono derivare alle scuole dalla partecipazione al programma, fornisce consigli passo-passo per lo sviluppo di una candidatura corretta ed efficace, per trovare i giusti partner europei e trarre spunto dall’esperienza delle diverse scuole e propone esempi di progetti da cui trarre ispirazione. Scarica la Guida in italiano

[1 giugno 2018]

 

torna indietrotop